Frolla alle noci con marmellata di fichi
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Frolla alle noci con marmellata di fichi Potete preparare la pasta frolla anche il giorno prima, conservandola in frigo avvolta nella pellicola, avendo cura poi di metterla fuori circa una mezz'ora prima, in modo da poterla stendere bene.
Autore:
Tipo di ricetta: Dessert
Cucina: Italian
Persone: 8
Ingredienti:
  • 240 g farina bianca
  • 60 g noci, tritate finemente
  • Un pizzico di sale
  • 130 g zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 150 g burro, a temperatura ambiente
  • Un barattolo di marmellata di fichi
Preparazione:
  1. Riscaldare il forno a 150°. Sulla piastra del forno rivestita di carta da forno versare noci tritate a farina. Anzitutto è bene asciugarla un po', perché noterete al tatto che è molto umida e oleosa. Infornare la farina di noci ed asciugarla per 15-20 minuti, mescolando un paio di volte. Fare raffreddare.
  2. Alzare il forno a 175 °. Preparare la pasta frolla. Su un ripiano o in una larga zuppiera, mescolare la farina bianca, la farina di noci, il sale, lo zucchero e fare la fontana.
  3. Al centro porre le uova ed il burro a pezzi. Con la punta delle dita iniziare a mescolare burro e uova per qualche secondo, poi incorporare progressivamente la farina. Mescolare velocemente fino ad ottenere una palla di pasta omogenea. Riporla in frigo, coperta con la pellicola, per 30 minuti.
  4. Stendere la pasta in un disco dello spessore di 3-5 mm. Io solitamente, per problemi di spazio, la stendo direttamente su un foglio infarinato di carta da forno, che poi metto direttamente nella teglia da crostata (di un diametro di ca. 26 cm).
  5. Tagliare sui bordi la pasta frolla eccedente (potete farci dei deliziosi biscotti) e versare la marmellata di fichi sulla pasta frolla.
  6. Infornare la crostata sulla griglia del forno, inserita al secondo livello a partire dal basso. Cuocere per ca. 40 minuti o fino a che i bordi della crostata non inizieranno ad imbrunirsi.
Note
- Servire la crostata appena tiepida o fredda.
- La crostata va gustata il giorno stesso in cui è preparata, perché poi perde la sua fragranza.
Recipe by The Black Fig | Food Blog Toscana at https://theblackfig.com/2013/02/frolla-alle-noci-con-marmellata-di-fichi.html