Stoccafisso con le patate alla pisana
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Stoccafisso con le patate alla pisana, in umido.
Autore:
Tipo di ricetta: Secondi Piatti
Cucina: Italiana
Persone: 4
Ingredienti:
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • 2 agli, sbucciati
  • 1 cipolla bianca, sbucciata
  • Peperoncino a piacere (io ne uso 2 piccoli secchi)
  • 700 g stoccafisso, già ammollato
  • 250 g pomodori pelati o di pomodori a pezzi (o 4 pomodori rossi, quando sono di stagione)
  • Sale
  • 500 g patate, tagliate a cubetti non troppo piccoli
  • Acqua bollente
Preparazione:
  1. Tritare finemente la cipolla con l'aglio, poi rosolarli, a pentola coperta, nell'olio fino a far "sudare" la cipolla, ovvero a farla diventare trasparente, senza bruciare. Aggiungere anche il peperoncino.
  2. Nel frattempo sciacquare lo stoccafisso, togliere la pelle ed eventuali lische. Tagliarlo longitudinalmente in due. Poi tagliarlo in pezzi di ca. 0,5 cm di spessore. I pezzi non devono essere troppo piccoli, altrimenti lo stoccafisso, durante la cottura, tende a sbriciolarsi troppo.
  3. Aggiungerlo al soffritto e farlo rosolare bene per ca. 5 minuti. Aggiungere poi il pomodoro, aggiungere il sale
  4. Coprire la pentola e lasciare cuocere lo stoccafisso per un 1,5-2 ore, mescolandolo con delicatezza ogni tanto, 3-4 volte. Se durante la cottura dovesse asciugarsi troppo, aggiungere dell'acqua bollente. Aggiustare di sale.
  5. Aggiungere infine le patate e cuocerle per una ventina di minuti a pentola coperta, aggiungendo acqua se necessario.
Note
- Si dice che lo stoccafisso sia addirittura più buono il giorno dopo.
Recipe by The Black Fig Food at https://theblackfig.com/2018/02/stoccafisso-le-patate-alla-pisana.html