Stoccafisso con le patate alla pisana
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Stoccafisso con le patate alla pisana, in umido.
Autore:
Tipo di ricetta: Secondi Piatti
Cucina: Italiana
Persone: 4
Ingredienti:
  • 700 g stoccafisso, già ammollato
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • 2 agli, sbucciati
  • 1 cipolla bianca, sbucciata
  • 400 g patate, tagliate a cubetti non troppo piccoli
  • 250 g pomodori pelati o di pomodori a pezzi (o 4 pomodori rossi, quando sono di stagione)
  • Sale
  • Peperoncino a piacere
  • Acqua bollente
Preparazione:
  1. Tritare finemente la cipolla con l'aglio, poi rosolarli, a pentola coperta, nell'olio fino a far "sudare" la cipolla, ovvero a farla diventare trasparente, senza bruciare.
  2. Nel frattempo sciacquare lo stoccafisso, togliere la pelle. Tagliarlo longitudinalmente in due. Poi tagliarlo a fette di ca. 0,5 cm di spessore. I pezzi non devono essere troppo piccoli, altrimenti lo stoccafisso, durante la cottura, tende a sbriciolarsi troppo.
  3. Aggiungerlo alle cipolle e farlo rosolare bene da entrambe le parti. Aggiungere poi il pomodoro, aggiungere il sale e il peperoncino a piacere.
  4. Coprire la pentola e lasciare cuocere lo stoccafisso per un paio d'ore, mescolandolo con delicatezza ogni tanto, 3-4 volte. Se durante la cottura dovesse asciugarsi troppo, aggiungere dell'acqua bollente.
  5. Aggiungere infine le patate e cuocerle per una ventina di minuti a pentola coperta, aggiungendo acqua se necessario.
Note
- Si dice che lo stoccafisso sia addirittura più buono il giorno dopo.
Recipe by The Black Fig | Food Blog Toscana at https://theblackfig.com/2018/02/stoccafisso-le-patate-alla-pisana.html